Il dito puntato contro

dolore

Lacerata,
barricata,
ferita,
non ascoltata,
colpevolizzata.
Questa sono stata.
Pagare errori antichi,
di altri amori ricordati,
è come pagare
con una moneta
fuori corso,
è come saldare
un onere senza aver
ricevuto il conto.
Quando l’amore
ti guarda
con gli occhi del passato,
è meglio non saldarlo
il debito.
E’ meglio girare attorno
al dito puntato.
Aspetto silenziosa
un giudizio mirato,
un giorno meno
affettato,
un istanza in appello
che non resti
un telefono muto,
un silenzio annunciato.
Aspetto perchè altro
non è concesso di fare.
Quando l’amore è quello vero.
Quando vale sempre la pena
di aspettare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...