Sotto la pelle della paura scorre veleno

paura

Scorri, scorri veloce.
Sotto la mia pelle fai vibrare anche le vene che di sangue si gonfiano e temo possano implodere.
Scorri veloce e massiccia sotto e dentro di me, accarezzami dolcemente la ragione ed insinuati nella corteccia cerebrale.
Lo so, sei solo puro istinto, pura sopravvivenza al presunto pericolo, ma mi mangi l’anima ed io non so piu’ vivere di  tanto dolore.
La mia paura conduce all’ira, l’ira all’odio, l’odio conduce alla sofferenza che non tollero piu’, che non voglio nemmeno ricominciare ad udire o a doverne assaporare il sapore.
Paura bastarda, ti nutri di veleno e sputi sentenze.
Paura mai mutilata, ti ricomponi nel baleno di un’attimo sfortunato e allaghi ogni ansa, ogni spirito divino.
Paura puttana, ti vendi alla mia intelligenza e la scopi come una fottuta pazza egoista perchè è l’unica cosa che sai veramente fare.
Paura spiacevole che invadi, tutto mi fai evitare e non mi concedi di respirare.
Paura appresa, 
che derivi da esperienza direttamente vissuta, penosa e pericolosa.
Vedi un po’ se torni tra le braccia di colei, tra le braccia di colui che tanto ha mancato di rispetto, torna, invadi e mangia altrove.
Alla mia tavola imbandita per te non c’è piu’ posto, per nessuna fottutissima ragione. 
Questa volta Gestisco, Conduco, Ordino, Impilo.
Questo è l’anno in cui la ragione ordina.
Mi dispiace anima malata.
Nel mio oggi Decido Io.

7 thoughts on “Sotto la pelle della paura scorre veleno

  1. Perchè. Perchè viviamo nella Paura e lasciamo che la Paura ci divori? …… quante domande……. sempre attuali…. dovremmo essere capaci di spicccare il volo verso l’azzurro del Cielo….. Deborah

    Mi piace

  2. Solo chi ha ali possenti e forti puo’ sperare di riuscire a volare sempre in alto…. purtroppo la razza umana è varia e complicata.
    Soprattutto varia.
    Paragonando gli esseri umani agli animali per esempio cara Deborah… se pensi che in natura esistono insetti chiamati Vedove Nere che si nutrono dei propri simili dopo l’accoppiamento, ti puoi rendere conto da sola fin dove le persone possono arrivare.
    In questo caso pero’ la paura puo’ trasformarsi in una sobria risata proprio lassu’… nel cielo Azzurro che tanto declami.
    I ragni bontà vivono tra i detriti e non sanno volare.

    Buona vita
    Ssn

    Mi piace

  3. la paura è la nostra migliore autodifesa

    non acceca i sensi ma li tiene vigili e aiuta a rimanere vivi..

    il trucco sta nel tenerla  a bada e a non lasciare che si impossessi indistintamante del nostro essere trasformandosi in terrore che acceca e paralizza.

    ascortarla, assecondarla e mai , mai temerla

    e proseguire il cammino.

    adameve.

    Mi piace

  4. Andare Avanti Sempre.

    Perché vivere è come scalare le montagne: non devi guardarti alle spalle, altrimenti rischi le vertigini. Devi andare avanti,

    avanti, avanti.. senza rimpiangere quello che ti sei lasciato dietro, perché, se è rimasto dietro, significa che non voleva accompagnarti nel tuo viaggio. Però ti è servito anche quel pezzo di roccia che non riesci più a vedere, ti ha fatto capire, ti ha dato slancio.

    Stef
    Ss 

    Mi piace

  5. e guardare in alto il cielo

    e se c'è aria di tempesta accamparsi, e aspettare che spiova

    e l'indomani ripartire.

    e la paura  tiene vivi.

    adameve.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...