Giu’ il sipario dell’anima…

sipario dell

Guardo il volto rugoso del vecchio a bordo strada e mentre attraverso la piazza mi chiedo veloce quanto freddo avrà e come riesce a stare sdraiato sul marciapiedi ghiacciato. Mi dirigo veloce al parchimetro mentre i fiocchi di neve finalmente iniziano a posarsi. Terminata la danza del ventre in sospensione, inizio a vederne i contorni argentati adagiati sui davanzali delle finestre. Mi aggiusto sulla testa il cappello rosso con il pelo, mi sta largo e tende a scendermi sugli occhi. La sciarpa mi stringe un po’ il collo e quasi mi strozzo se non la allento quel tanto per riuscire a respirare, ma io ho freddo e mi fa male il ginocchio, ho ancora sonno e vorrei ritornare solo a casa nel mio letto. Guardo il cappotto del vecchio perchè è un cappotto strano, tira sull’addome gonfio ed i bottoni stanno per saltare. Alla sua destra ha in una sacca tutto cio’ che probabilmente gli appartiene, ma quello che mi disturba è che fa troppo freddo e stamane stare lì a terra proprio non conviene. Una pozza nera si allarga sotto ad i suoi piedi, sembra acqua o piscio, non capisco, ma poi che importa cosa capisco.. io che non sempre vedo cio’ che pare!
Molto  spesso cio’ che vedo poi scompare. E negli occhi dell’altra gente che non sono io vedo il buio di chi non sa guardare. Non c’è il vecchio rugoso seduto a terra. Puoi anche sorpassare. Basta dire che non vedi, basta sapere come non vedere.
Giu’ il sipario… Attraverso la strada e non mi volto nemmeno a guardare.
Ma nella mia mente quel volto rugoso ricompare e la scena si ripete e non mi lascia riposare. Salgo in ufficio nervosa e faccio veloce le scale. In fondo mi basta un dito.
113.
Dieci secondi di silenzio e poi in un sussurro:
" Le mando qualcuno….".
Un Mangiafuoco annoiato oggi ha riaperto il sipario dell’anima, guardo dalla finestra gli eventi nello scorrere dei minuti, guardo il traffico cittadino e la neve volare.  
Non sono di certo felice, ma un po’ di freddo nella mia mente scompare. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...