…di fate e d’indiani…

fate e indiani

Anna lo sa.

Che oggi  vale… vivere dentro questa civiltà, anche se la stessa non vede ciò che esiste.
Sa che vale… la pena di vivere,  anche quando la luce dell’esistenza si offusca di lontane malinconie, sbagliate dottrine e la speranza a tratti può decidere di apparire un istante dopo la sua fine.

E’ per questo che l’ho lasciata partire.

Da sola, ho iniziato a salire in un vuoto così vuoto di me, che ho temuto di cadere dalle scale.
In principio corridoi schivi mi hanno accolta gremiti di rondini autunnali e foglie nere tant’è che ho subito temuto la pioggia, ma poi in lontananza ho visto un’alba opaca, fervida ed i canti del mio cuore hanno ritrovato la giusta  intonazione.
Da quel giorno canto in suo onore ogni nota che si ode nell’aria.
Canto il bello del mattino.
Lascio che gli addii mi facciano amare.
Non soffro più per i binari percorsi all’incontrario.
Anna la vedo da lontano con i figli al parco.
Racconta di fate, di indiani e la spio mentre corre e mangia gelati.
La sera incantucciata sulla sua nuova sedia di velluto color tortora, racconta novelle e conta le stelle.

E ride Anna.

Come ride la mia… Anna.

Nel suo sangue il fiore della vita ora riscalda anche il sole.
Nella sua bellezza splende la realtà della vita.
Che felicità per me saperla così innocente e fiera.

Raccontami di te Anna.

Raccontami di fate,
di indiani,
di corse
e gelati mangiati.

Partendo hai salvato il mio cuore ed allontanato l’angoscia nemica che da sempre è vissuta in ogni immagine del passato e del presente.
Lasciandomi sola mi hai obbligata a nuovi passi anche se difficoltosi lungo il sentiero polveroso della Mia Storia ed io so che anche quando vorrei uscire di strada per evitare la calca non lo farò,  perché c’è sempre un nuovo lampo solare pronto a scaldarmi i piedi e le mani.
E un bel giorno lascerò che tu tornerai da me.
Quello sarà il giorno che accenderemo nuovi fervori e apriremo i vasi delle verità e cambieremo il corso della storia riascoltando con orecchie nuove il canto del fuoco, il silenzio della sera e finalmente il fragore dell’allegria.

Quanto sei bella tu. Anna.

Ridi.

Io sorrido pensando a te.

11 thoughts on “…di fate e d’indiani…

  1. Perché della gioia, del sorriso
    e dell’amore della vita
    non se ne può proprio fare a meno!!
    Dell’Amore poi…
    e del Mare
    e di te Dolce Signora che ci fai sognare….
    Selenio 2009

    Mi piace

  2. si sente dalle tue parole la purezza dei sentimenti…
    ho letto il tuo libro qualche giorno fa. mi è piaciuta l’idea della scrittura come frammento e l’immagine del quadro finale…
    mar

    Mi piace

  3. tracce di un sorriso indelebile, orme di un passaggio che il vento dei giorni non sa cancellare, fragranza leggera ma intensa che impregna la pelle senza mai sbiadire…
    …quello che tutti vorrebbero lasciare dietro di se…

    ti stringo…
    nella tua traboccante dolcezza.

    Mi piace

  4. Ciao Notterrante, hai letto ioAmo?
    Grazie per il tuo dire.
    ioAmo è un’opera la cui forma è assimilabile al prosimetro, opera letteraria di origine antica in cui si alternano prosa e versi.
    L’utilizzo di questa forma comporta nel testo un ritmo ferratissimo e una forte musicalità, dovuta all’uso del verso.
    Puo’ piacere come stile letterario come puo’ essere assolutamente illeggibile a chi non riesce a coglierne l’essenza.

    Lieta che ti sia piaciuto.

    Un sorriso

    Ssn

    Mi piace

  5. Ciao Brain….le tue parole sono sempre invece cariche di pathos. Le ultime tracce che hai lasciato sul tuo blog sono malinconiche e struggenti, ma bellissime.

    Grazie per essere passato ancora da me

    Ssn

    Mi piace

  6. a volte leggere un libro e coglierne l’essenza non vanno di pari passo…purtroppo. l’alternanza di prosa e poesia può essere una metafora per quelle essenze che vivono ai margini del tempo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...