E’ stato solo un attimo…

E’ stato solo un istante, intenso e breve come un bacio rubato tra le stanze,  dolorosamente reale come se il tempo non fosse mai trascorso, io non fossi più me e tu fossi ancora il residuato bellico di ciò che hai voluto essere.
Mi mangio le mani e mi dolgono i piedi per la debolezza che mi ha aggredita all’improvviso, senza infamia e senza lode.

Non sono lontani i mesi in cui mi ero detta…ma più…mai più a me. Nessun ulteriore tempo sprecato, dolore temuto, angoscia velata, fiducia tradita.

Ancora di salvataggio. Mani allungate. Peso nello stomaco. Orecchie a sibilo intenso. Manca l’aria… Dio beato.

Ti cerco nell’immediato, una fortuna trovarti accanto.

Nel profondo del mio mare agitato sei un maglione di cachemire raggomitolato, una carezza nel fresco della sera, un dolore mai sentito.

Ti ho allungato una mano e prontamente hai stretto sorridente e fiducioso la mia. Occhi sinceri nei miei occhi appannati. E’ tanto…

e dovrebbe bastare per l’eternità di questo amore indefinito, ma sordo è il dolore ed ancor più sordo è il labirinto che a cortocircuito stringe le mie paure fino a obnubilarle. Per un po’, per quanto basta a farmi sedere per terra con la testa tra le mani. Stringere i timpani per non udire le voci interiori che mi fanno deragliare. Perché dal nulla più fedele basta un pensiero malvagio ad aprire le dighe di velina della mia anima. Basta poco, molto meno del tanto che mi dai.

Fragilità. Vergogna. Pietà. Lacrime. Non mi giudicare. E’ stato solo un attimo, già sono ritornata. Mi hai vista? Nascosti gli occhi di dolore ti ho donato tutta la mia fiducia e mi sento liberata. Tra le tue dita di seta stanotte ritroverai integra la tua donna innamorata.

4 thoughts on “E’ stato solo un attimo…

  1. la dolcezza di un'attesa, un vestito di silenzio che copre un corpo da amare, fra il soffio di un inverno che scuote la fragilità di un ricordo, fermo all'angolo di un abbraccio.

    Un caro slauto, buon wek end.

    Mi piace

  2. signora..

    debolezza insita nell'animo umano

    inevitabilmente..

    descrizione dell'attimo in cui la volonta  imbriglia un emozione fuori controllo .

    ragione o sentimento .

    adameve.

    Mi piace

  3. bellissime frasi..profondissimi momenti..solo chi ha vissuto puo' raccontare la vita con la poesia e tu cara stefy ci riesci benissimo…complimenti..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...