Testata nucleare

 

Io non so cos’è,
non lo so quasi parafrasare.
Gira la testa,  
piroetta come un giullare.
Ruota sporgente e protesa.
Pare proprio abbia un gran daffare.

Ho provato a fermarle i pensieri,
i suoi filamenti,
le teorie,
i progetti,
le intenzioni.
Gli spiriti peccaminosi ed anche quelli buoni.

Tuttavia,
giostra forte la testa.
E non riesco più ad intendere:
se è il creato che si scuote nel mezzogiorno
o sono io che turbino,
per un andare senza ritorno.

Ho tentato di rivoltare e mulinare,
a tratti senza riprendermi
o senza registrare;
eppur resto in perenne balia di questo moto ,
ondeggio veloce
benché non mi svuoto.

Ingolfata perdo il senso,
perdo il senno,
perdo i sogni, 
perdo il sonno.
Congestionata trovo le occlusioni,
gli ammassi,
gli affanni,
i disagi,
  le delusioni.

Gira la testata,
la curva di un’alternativa,
il vento tra i capelli,
la ruota dei miei evviva.

Volto la carta,
la ritrovo appiattita.
…casualmente cerco i miei piedi:
cancellati sono.
Come gomma con la matita.

“C’è una donna che semina il grano
volta la carta si vede il villano
il villano che zappa la terra
volta la carta viene la guerra
per la guerra non c’è più soldati
a piedi scalzi son tutti scappati
…”

C’era una volta…il senso.
Un pensiero più o meno immenso.
Senza piedi gira la testa
incoronata di spine.
C’era una volta me,
il principio,
il durante
e la mia fine.

C’era una volta un tempo
andato senza andare,
oggi c’è il tempo che scivola
quando dovrebbe restare…

“…I galletti che cantano forte
volta la carta e si vede la Morte.
La Morte che falcia la gente
volta la carta e non si vede più niente…”

19 thoughts on “Testata nucleare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...