Bagliori

 

piccola_luce

Scivola nell’acqua il tormento.
Mordo le dita e la lingua piano,
mentre il sangue zampilla feroce.
Volgo lo sguardo altrove,
per un istante.
E’ insistente quella luce che chiama
il mio nome.

Sa di vita.
Un bagliore nella notte.

Non riesco a trattenermi.
Impugno i riflessi di una stella cometa,
divenuta farfalla,
divenuta libellula,

rosa senza spina.
Mi adagio dove il sangue non sgocciola.
Senza paure sconfino.
Lecco le ferite.
Ascolto questo nuovo silenzio.
Mi abbaglio.

2 thoughts on “Bagliori

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...