“va fa ncul” (con leggerezza)

 

MAFALDAOggi, con grande attenzione alla forma ed al sentimento che da sempre anima la mia vita, sento che un “va fa ncul” ci sta tutto e che a raccontarle, certe avventure, uno quasi non ci crede che veramente si sono snodate tra le pieghe della vita, le ha viste scorrere innanzi agli occhi, ne ha preso atto con stoico coraggio rimanendo sul momento perfettamente composto.

Purtroppo però,  l’indifferenza del mio sguardo o della mia voce è un perpetuo addio. Agli stolti non è nemmeno dato di supporlo. Per quanto io sia facilmente e banalmente confondibile con uno “sconto”, non sono come i saldi, che ogni anno si ripresentano nelle vetrine sempre  più alti, sempre più abbordabili. 

Prodotto esaurito e non replicabile, diventa la mia personale etichetta di gestione quando la tolleranza che mi accompagna come un callo raggiunge un peso specifico non sopportabile.

Non ho mai creduto al detto che “l’assurdo fa molta fortuna al mondo”, un po’ perché essendo una Bilancia sono per la giustizia a tutti i costi,  

ma in ogni caso,

oggi,  

c’è da dire, 

che in talune situazioni…

al danno si può assommare  una beffa di dimensioni gigantesche.

Da riderne, o piangerne.

Dipende.

Si, dipende proprio dalla tipologia di coraggio senza ritegno che  taluni sventagliano come un lustro.

Gli umani, si sa, hanno forma, colori e dimensioni diverse, sarebbe il cervello a dover essere, chi più chi meno, di una portata con similitudini verosimilmente identiche della specie. Giusto per distinguere le svariate forme vitali che animano l’universo.

Orbene. In verità il cervello è un apparato col quale pensiamo di pensare, ma non tutti interagiscono con il loro organo primario nel medesimo modo.

Come dice Louis-Ferdinand Céline, nel Viaggio al termine della notte, 1932: perché nel cervello d’un coglione il pensiero faccia un giro, bisogna che gli capitino un sacco di cose e di molto crudeli.

Sono una buonista, igienista, salutista, educata e perbene figlia di chi ha provato a farmi crescere suora, ma non ci è riuscito, quindi io non auguro cose crudeli a nessuno. Louis-Ferdinand quando lo ha affermato era certamente più incarognito di me e poi non è una donna.

Ma suora non è sinonimo di handicappata mentale, quindi partendo dal presupposto che non lo sono mai stata, una suora,  significa che non ho tra i miei obiettivi il raggiungimento della Santità e che,  nonostante una forma di buonismo che non riesco a scrollarmi da dosso nemmeno con uno scrub fatto con le ortiche,  non sono nemmeno un’idiota.

Mi sono scassata la gioielleria di famiglia di chi fa avanti-indietro come se fosse un caterpillar e si diverte ad ingranare la  prima e la retro sul mio cuore a seconda del suo sentire, benessere, intuizioni, percezione extra mentali, corporee, difese, dolori, mestruazioni, voci nella testa, nella notte, mail, sms. Storie da m i n c h ia. Nel blu dipinto di blu. Oh mia bella Madunina…

Mi sono rotta. Perdinci.

Se volete, posso anche scriverlo in un altro modo: tutto ciò che si accende e si spegne a intermittenza presto si fulmina. Avete schiacciato troppo spesso il bottone della mia pazienza.

Da oggi in poi e che sia chiaro,  resta solo chi mi vuole bene e non gli passa nemmeno per l’anticamera del cervello di rinfacciarmelo.

Non sempre il silenzio significa tatto: è il tatto ch’è d’oro, non il silenzio (S.B).

3 thoughts on ““va fa ncul” (con leggerezza)

  1. Il tuo “perdinci” e “mi sono scassata i gioielli di famiglia” la dice lunga sulla tua anima, Stefania. Quoto il tuo bellissimo post, dall’inizio alla fine.

    Ti abbraccio.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...