Sogno di 1/4 d’EstaTE

Sogno%203

Eccomi,
mio tormento,
nuda
sotto
sopra
di fianco
a Te.
Ti darò milioni di baci
pur di sentirti dentro.
Tenere carezze
sul tuo delicato collo,
mentre tu…
corrisponderai acrobate
sin tanto a diluirti
nella mia identità.
Ti strizzerò i lobi,
lucenti di gemme diamantee
e girerò sul tuo ventre
fino a sballarmi di poesia.
Tu, mio mistero,

esistenza perfetta.
Tu,
che baci con ardore

la mia malinconia,
accarezzi delicatamente
i residui della mia gioventù.
Tu,

che sei l’origine
di questa nuova immensità.
Hai coscienza d’essere al centro
di questo strabiliante volo?
Tienimi stretta.
Suvvia.
Fammi viaggiare
sopra orgogli,
muri,
cieli bui,
paure,
limiti temporali.
Tienimi abbracciata al tuo corpo solido.

Fammi volare oltre la vita.
Oltre la notte,
le aquile,
i lampioni spenti,
le stelle cadenti.
Nuda,

apro queste mezze ali spezzate
e mi abbandono a te.
Non sono niente di niente,

ma sono tua.
Coltivami
come humus florido
e godi del mio corpo.
“Godi”, ti sussurro.
“Come non hai creduto
di saper fare mai.”
Piena di parole,
sono oggi,

in questo istante preciso,
accanto a questo ramo di glicine:
parlo alla tua mente.

“Quando percorri la vita

lontano dal mio sguardo
non dimenticarti mai del mio odore.
Non dimenticare mai
che cosa è stato,
la saliva,
che cosa è ,
il sapore,
che cosa sai,
la densità

che cosa c’è,

dentro te di me”.

sogno

3 thoughts on “Sogno di 1/4 d’EstaTE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...