Promozione e pubblicità

Stefania Diedolo, Mondadori a Bergamo

28 thoughts on “Promozione e pubblicità

  1. mi piace molto molto e chissà che non vinca la pigrizia e quei 50/60 km di distanza e venga a trovarti 🙂

    Lo dico senza impegno…. che ho difficoltà a assumere impegni a lunga distanza 😉

    Mi piace

  2. Cara Stefania, ti parlerò poi in privato o a Reggio Emilia, o via mail della delusione di tutto ciò che mi è piovuto addosso a pochi giorni prima della presentazione della fiaba per bambini. Auguri a te per la prossima e in bocca alla lupa! Un bacione, fabiana.

    Mi piace

      • No Stefania non sto bene assolutamente, e anche se nello foto sorridevo avevo un magone grosso così nel cuore. A volte a fare del bene agli asini si ricevono solo calci nel sedere. Non so se sei d’accordo con me. Piango ininterrottamente da tre settimane, sarà anche la pre menopausa tremenda, ma a me le offese e la mancanza di un semplice “grazie per quello che hai fatto” mi manda con il sedere per terra. Spero mi aiuterai e spero tanto di conoscerti. Ti scriverò privatamente, Fabiana.

        Mi piace

      • Accipicchia mi dispiace tanto. Purtroppo non tutti sanno dare valore alla solidarietà. Soprattutto chi si muove spinto dall’invidia e dall’ignoranza. Aspetto di leggerti.

        Mi piace

  3. Comprendi bene che prendere un aereo del mattino per Orio al Serio mi è impossibile: Catania è veramente lontana. ma sono felice pur non conoscendoti personalmente di questo tuo momento. Non c’è cosa più vera e nobile in una nazione che riconoscersi in una lingua e cultura comune: quella dell’amore per lettura e scrittura. Tantissimi in bocca al lupo signora Diedolo.

    Mi piace

    • Catania😄 Il 24/11 scorso lo presentai alla Mondadori Diana della tua città.
      Amo la tua terra. Il mio editore è catanese ed il romanzo è in parte ambientato in Sicilia.
      Grazie per il pensiero, ma tornerò prima io da voi.

      Mi piace

  4. Uhmmmm non sarebbe lontano, ma il sabato mi si accumulano sempre centomila commissioni che non riesco a sistemare in settimana.
    Mi toccherà aspettare che tu venga a Milano ……però che sono “il Fedifrago” poi te lo dovrò dire molto sottovoce, sia mai che qualcuno equivocasse 😛

    Mi piace

    • Dai Fedi…vieni a Bg e dimmi che sei tu! La city mi sta opponendo resistenza, per fissare una data è peggio che andare in Afghanistan:-(
      E poi Bergamo è così carina😄
      (Sai che gioco, finisce che ci vedremo in un oratorio di periferia a cantar canzoncine sconce delle medie)

      Mi piace

      • basta che non metti il Guttalax nel bicchiere di Stefania, dopo quello che ha avuto pochissimi giorni fa! Ciao a Fedifrago e un abbraccione a Stefy! fabiana schianchi.

        Mi piace

      • Un pensiero l’ho fatto, ieri, di venire a Bergamo. Ma poi sono stato assorbito dal solito vortice del sabato (tra cui portare i miei due “vecchietti” per gli acquisti alimentari).
        Com’è andata?

        Mi piace

      • Grazie del pensiero caro Fedi. È andata bene, è stato un momento intimo, delicato e molto semplice. Quasi famigliare. La saletta era piena, ma soprattutto ho dato un volto ad una blogger: Diamanta. Non sto a spiegarti la sensazione di elettricità mista a gioia che si prova al cospetto di chi leggi da mesi. Ma di certo, non è una cosa “da tutti i giorni”.
        Mi spiace non aver incrociato il tuo sguardo, ma sono convinta che prima o dopo l’occasione ci sarà. Abbiamo sempre l’appuntamento in qualche oratorio da concretizzare. Io gradirei giocare a bigliardino, bere la spuma e mangiare le patatine Pai.
        Grazie per aver pensato a me.
        Ti abbraccio

        Mi piace

  5. cara Stefania,
    come procede la promozione del tuo pensiero?
    vado a pelle ma ho la sensazione tu abbia scritto qualcosa di “pesante”, mi aggrappo al fiuto (non mi ha mai tradito), i libri scritti diventano figli, come i cani, i gatti, le collezioni, le passioni, i turbamenti intimi inconfessabili, sceneggiature senza attori, da vivere, interpretare. In fondo lo scrittore è il regista che dirige le emozioni di chi legge.

    Un caro saluto

    TADS

    Mi piace

    • Ciao Tads. Procede bene, grazie.
      In bdl ho parlato con garbo di “amori socialmente discutibili”.
      Non è stato facile affrontare tali tematiche, ma per indole sono costantemente proiettata sull’analisi dell’animo umano.
      Tale mia ossessione nel tempo mi ha portata ad essere intollerante e pesantemente insofferente verso tutto ciò che è circoscritto o riconducibile “all’ordine morale e sociale”.
      Noi siamo nati liberi e dovremmo esserlo in ogni ambito del nostro vivere.
      Nella realtà dei fatti non è così perché sbracciamo in ambienti bigotti e provinciali con grandi sofferenze e sensi di colpa.
      Bdl è lo specchio di una società che non vede e non accetta ciò che esiste.
      Ti abbraccio
      Stefania

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...