Dislessia e la “manovra di riallineamento dell’Atlante”

atlantotec e la dislessia

Un caso del destino, qualche mese fa, mi ha portata a scoprire che in Europa esistono dei centri chiamati Atlantotec. Quello che potrebbe logisticamente interessarmi è il centro di Chiasso.  Nell’elenco delle patologie curabili in evidenza sul loro sito, ha ovviamente attratto in modo irresistibile la mia attenzione il termine DISLESSIA. Aprendo la definizione ho letto questo:  “molti genitori hanno osservato un sensibile miglioramento dei risultati scolastici ottenuti dai propri figli, grazie al riallineamento dell’Atlante. Ad oggi non si conosce esattamente la ragione per cui il riallineamento dell’Atlante influisca sulla dislessia, la legastenia, la discalculia e la disgrafia”. Ora, non ritengo sia il caso io mi entusiasmi fino alle lacrime, gridi al miracolo o faccia considerazioni ipotetiche al fine di pubblicizzare l’attività medica svolta in tali centri, ove la gente va sperando di ritrovare la salute ed il benessere psicofisico, ma di sicuro sto seriamente meditando di portarci mia figlia. Se l’Atlante fosse già allineato, ovviamente torneremmo dritte a casa, diversamente avrò l’ingrato compito di convincere la ragazzina a farsi fare la manovra. Al momento è molto ostica all’idea del trattamento. Come non capirla? Immagino sia meglio continuare a far fatica che illudersi di trovare una soluzione che parrebbe un miracolo.  Come ho scoperto Atlantotec? Tramite mio fratello. Pare che la cugina della moglie, grazie al centro di Chiasso, abbia recuperato la salute e, se vogliamo proprio dirlo, la vita. La signora aveva in atto da qualche mese un paresi  che dal braccio destro si stava estendendo alla gamba ed ai muscoli facciali. Una nota clinica lombarda le aveva dato tre mesi di vita ed una diagnosi da brivido. Dopo esser stata a Chiasso: sta benissimo, ha recuperato le funzionalità del suo corpo e, se dovrà morire, non sarà certamente per adesso. Qualcuno dei miei lettori conosce la tecnica e soprattutto ha esperienza sul campo? Stamane stavo per fissare l’appuntamento on-line, ma mi è presa una sana, irreversibile, irrazionale paura e da qualche ora vago persa nel vuoto.

34 thoughts on “Dislessia e la “manovra di riallineamento dell’Atlante”

  1. Purtroppo non ne so niente, ma mi raccomando, informati molto bene prima a livello medico……bisogna avere la certezza che ci possano essere controindicazioni a questa a tecnica…..

    Mi piace

  2. Ecco, questo è uno degli aspetti positivi del web, poter reperire abbastanza facilmente e velocemente informazioni e riscontri.
    Posto che siano due cose completamente differenti, ai tempi in cui ho frequentato una donna con la sclerosi multipla, oltre a cure ospedaliere convenzionali e sperimentali abbiamo girato mezza Italia e provato tutto il provabile (inclusa terapia a base di punture di api). Per cui direi che provare qualcosa di “alternativo” può comunque essere positivo; in ogni caso con tanti amici avrai a breve maggiori informazioni 🙂
    Io non ne so nulla, posso provare a sentire qualche amico medico se ne abbia sentito parlare e cosa ne pensi (ovviamente del trattamento in sé, a prescindere da possibili benefici anche sulla dislessia)

    Mi piace

  3. Carissima Stefania, ti voglio raccontare una storia. Tanti anni fa, quasi 15, avevo 3 ernie del disco, di cui una espulsa. Conclamate, e certificate mediante diagnostica per immagini. Mi parlarono di un tipo che aveva inventato una terapia. Questa terapia consisteva nel camminare su un tapis-roulant semi-sospesi, con una cinta che ti teneva parzialmente sollevato, e con delle barre che ti mantenevano in posizione eretta. Il tutto basato su una bislacca, anzi bislacchissima teoria che parlava di riprogrammazione del cervelletto come effetto della sospensione.
    Morale della storia, ho sentito un certo numero di persone che avevano in comune con me un percorso fatto di ginnastica posturale, di antinfiammatori, di osteopati, di chiropratici, fisoioterapisti, eccetera eccetera eccetera. Queste persone erano andate e avevano sperimentato e avevano avuto risultati. Ebbene io sono andato, ho sperimentato sulla mia pelle, ho avuto risultati. Non credo ancora oggi alla teoria ma credo agli effetti. Tu lavori in una grande struttura, e sai bene che quando la tua struttura bandisce una gara d’appalto chiede le referenze. Ecco io ho imparato che le referenze sono importanti. Non chiedere in giro se è una terapia “corretta” sul piano medico. Chiedi quante persone ne hanno tratto vantaggio. E verifica che siano in qualche modo casi assimilabili al tuo. Io questo farei, se fosse mia figlia. 🙂

    Mi piace

    • Grazie Max per la tua testimonianza. Il mio post a dire il vero, ha come finalità scovare chi ha già fatto la manovra e mi sappia dire come ed in quanto tempo ne ha tratto benefici. Speriamo qualcuno si faccia avanti…
      Nel frattempo mi documento, mi documento, mi documento…

      Mi piace

  4. Prima volta che ne sento parlare… certo l’atlante e la cervicale in genere hanno una grande influenza sulla qualità della nostra vita( non parlarne a me, che semplicemente per la cervicale ho tanti di quei problemi!). Però da qui a promettere la ‘guarigione’ dalla dislessia o da tante altre cose, ce ne passa.
    Io sono come al solito scettica, ma se qualcuno dovesse conoscere questi centri e questo metodo, potrei anche informarmi…

    Mi piace

  5. Ciao Stefania, ho letto questo articolo e anche io voglio fare un riallineamento del mio atlante. Tu poi l’ hai fatto? Hai esperienze da raccontare? spero di si. Io ho voglia di risolvere i miei problemi di dolori a ginocchio, gamba, coscia dx, dolori intercostali sul petto. Devo solo decidermi dove, con chi farlo. Se in Italia o meglio all’ estero. Saluti!

    Liked by 1 persona

      • Ciao,
        vorrei sapere se alla fine hai effettuati il trattamento in Svizzera e come ti sei trovata.
        Ci sono stati benefici? Qualche effetto negativo?
        Anche io ero tentato di sottopormi a questo trattamento ma vorrei avere come te conforto con qualche testimonianza …

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...