Declivio di un tradimento

condannaNon sono io.
Quella che ti bacia suadente
in stanze opache
senza freni.

Ti ho desiderato oltre misura,
ma oggi è perduto
l’istante degli orgasmi nervosi.

Non sono più io.
Quell’amore che ti ascoltava
intonare odi…
appeso nell’abisso.

Hai smarrito il buonsenso
quando la mia voce
ti ha scongiurato:
“Sei il mio unico desiderio,
non lasciarmi mai fuggire”.

Non sono io a celebrare
la tua orchestrata sepoltura.
Quella che ha ornato di girasoli,
incensi e candelabri
il rito del tuo bianco funerale.

Non sarò mai la Dama d’Avorio
di un declino annunciato.
Non quando le imposizioni piegano
e come Corone Reali
tagliano teste e santità.

Non sarà più la mia pelle
a sfiorare la tua dolente assenza.
Sei sceso povero dove tutti vanno,
mentre io salivo piano,
ignara del danno.

In stanze opache senza controllo,
consumi nuovi baci e avidi sapori,
ignaro del fato che ti verrà a trovare.

Sarò la lama del tuo tormento.

Un fendente gelido a scalfire,
l’artificiale bisogno
che sempre avrai di me.

“Memorie di una donna”
romanzo in ideazione  di Stefania Diedolo

31 thoughts on “Declivio di un tradimento

  1. Eccezionale come sempre e non è un elogio tanto per dire. Sei tagliente quel tanto che basta ad arrivare decisa e colpire. Hai capacità notevoli mia cara e scusa se capito ogni tanto invece che sempre , perchè tu meriteresti il ”sempre”. Ti abbraccio forte mia cara. Isabella

    Mi piace

    • Cara Isabella, ti ringrazio.
      Il “sempre” non esiste, lo sai.
      Facciamo quel che si può.
      Anche io vorrei esser più presente,
      ma per leggervi faccio veramente i salti
      mortali.
      Li faccio però con gioia, ed è questo che
      conta.
      Ti penso sempre…a te…a tuo marito…ed
      a chi sta per arrivare:-)
      Ti abbraccio
      S

      Mi piace

      • I salti fanno bene alla salute se non eccessivi eh, eh. Un bacio e grazie di pensare a noi: la cosa è comunque reciproca.Isabella

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...