Rimpianto

BambinaSe la vita mi restituisse lo sguardo di un bambino sarei felice.
Non avrei occhi amari per vedere la cattiveria.
Non avrei occhi esausti di leggere oscenità.
Se la vita mi restituisse la bambina che sono stata
sarei… troppo felice.
L’unico amore vero sarebbe il bacio di mio padre,
l’unico odio possibile: il minestrone di verdure di mia madre.

19 thoughts on “Rimpianto

  1. Uhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh cosa mi hai fatto ricordareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee…
    Mia madre era fissata con verdura e frutta.
    E transeat per la verdura. Dopo il mezzo secolo compiuto ho fatto pace con le zucchine.
    Ma la frutta.
    Dio, la frutta.
    Per fare presto mia madre faceva i frullati.
    Ma non monogusto, no. Too fucking easy.
    Mela pera banana arancia susina (hai presente quando salti la corda?) ecco. Tutto insieme. Frrrrrrrrrrrrrrrrrr! E una poltiglia marrone si depositava magicamente nel bicchiere.
    I frullati di mia madre.
    Li odio ancora oggi.

    Liked by 1 persona

  2. RIMPIANGERE
    Etimologia: comp. di rin- e piangere
    Sappi che spesso l’etimologia delle parole ci aiuta.

    Io capisco i rimpianti, a volte asssediano anche me, ma mi conosci… io li combatto sempre e comunque, tolgono e non danno niente in cambio.

    Mia amata “Signora” basta piangere, perchè IO SO che chiunque ti abbia amato, vuole sorrisi per te.
    Se ci offuschiamo con i rimpiati, lacrime metaforiche del nostro cuore, non lasciamo spazio al piacere per entrare.

    Liked by 1 persona

  3. Che bello sarebbe tornare a quando si giocava in cortile col pallone leggero,il Super Tele… giocavamo a pallavolo, a pallaguerra oppure contro il muro da soli ripetendo la filastrocca a zigolo zagolo! Uh quanti bei ricordi! Si potesse tornare ad allora anche solo per una settimana… se si potesse… mangerei anche il minestrone con i pezzi! E se mi mettessi ad elencare tutte le cose di ogni giorno non arriverei alla fine… e tra un po’ arriva il Natale e allora quanti ricordi!
    Potessimo vederli tutti in un film con gli occhialini 3D per rituffarcisi dentro…

    Liked by 1 persona

  4. Stavo proprio leggendo. Non i ‘se’ ma il come noi, qui e ora, ci esercitiamo a guardare il presente da un’angolatura diversa. E’ diffile ma nn impossibile.
    DEi mia madre ricordo, ricordiamo, con grande ironia le sue crostate dure come dischi volanti.
    Nessuno osava ‘umiliarla’ e dunque lei ha continuato imperterrita 😉

    sherabuonWEconabbracciomatantapioggias

    Mi piace

    • E’ fondamentale riuscire a guardare il presente da svariate angolazioni. Talvolta permette la sopravvivenza dell’anima.
      Mi scrivi di crostate ed io potrei parlarti dei mitici risotti di papà. Un uomo che mi manca come se mi mancasse il fiato.
      Ti abbraccio
      S

      Mi piace

      • conosco troppo bene quella sensazione, Stefi,
        quando ancora adesso dopo tanti anni arrivo a casa trafelata con l’urgenza di chiamare mia mamma.
        E’ la sua fisicità che mi manca. Il 3 sarà il suo compleanno.

        sherasilenziosamenteinsiemeate

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...