padre

stef

È puerile cercarti tra le nubi.
Com’è arduo scoprirsi
privi di contraddizioni,
se l’assenza brucia.
Se non fossi volato via in altri mondi
sarei stata una donna straordinaria?
I dispiaceri accumulati
hanno sottomesso il cuore che,
velato da un cielo plumbeo,
non può commuoversi di noi.
Ho il lucchetto ai dotti lacrimali.
Solo nel riflesso di un momento,
in questo mio sguardo stanco,
riluce il bagliore di un instancabile
tormento.

12 thoughts on “padre

      • Il primo ricordo che ho di mio padre è il suono della sua armonica. E prima ancora delle linee del suo volto, ricordo la superficie delle sue labbra posate sullo strumento. Ero piccolo. E correvo in bicicletta nei campi. E sentivo il suono della sua armonica che si avvicinava e si allontanava a seconda di quanto mi allontanassi da lui. Una melodia dolce, con quel suono malinconico, romantico.

        Ora viviamo lontani, in paesi diversi, ci vediamo molto raramente. Ma, anche grazie a te, ho potuto permettermi di prendere coraggio. E scrivergli. Tre sole parole: “Ti voglio bene”.

        Liked by 1 persona

      • GRANDE👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻
        Avrei voluto far lo stesso, ma la vergogna mi ha ingannata per anni. Ed oggi lui non c’è più. Mi do della cretina ogni giorno per questa mancanza. Eppure lo amavo perdutamente.

        Anche mio padre suonava l’armonica. Lo ricordo d’estate seduto sotto il porticato di casa di mamma. La sua melodia preferita era “la biondina in gondoleta”. Era veneto. In tali circostanze noi fratelli (siamo in tre ed eravamo tutti piccoli), ballavamo e suonavamo tamburelli e nacchere. Erano gli anni ’70.
        Ed io ero felice.
        Ti abbraccio e diglielo ancora, che gli vuoi bene. Fallo anche per me.
        S

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...