resa

io

Ho avuto una notte complicata, condita da incubi rilevanti e premonizioni fastidiose. Il caldo mi opprime più della pretesa delle persone di volermi diversa da ciò che sono. L’umanità si sta schiantando contro un muro ad ogni livello sociale, politico ed economico. Quando capiremo che ci serve l’umiltà di far due passi indietro, sarà sempre troppo tardi. Perché è necessario arrivare all’auto distruzione? Nel mio microcosmo ho iniziato a rallentare da almeno diciotto mesi e probabilmente arriverò a sedermi. Seguo un istinto energetico che non posso combattere. Perché questo è il futuro di chi intende restare: arrestare la corsa e iniziare a guardare bene dove siamo finiti. Non tutti i tunnel hanno un’uscita, nella mia esperienza di vita mi son salvata ogni volta che tornando indietro ho avuto la fortuna di ritrovare la porta d’ingresso aperta.

14 thoughts on “resa

  1. Se ne parlava anche altrove, delle persone perennemente insoddisfatte che cercano senza soluzione di continuità “qualcosa (o qualcuno) di meglio, di più”. Un po’ come coloro che non vivono il momento per la frenesia di immortalarlo con i selfie, stiamo spesso vivendo ad una velocità che non ci lascia vedere il paesaggio attorno (e dentro) di noi.

    Liked by 1 persona

  2. sono lenta per natura,desidero assaporare ogni momento senza perdermi il meglio,per questo cerco spesso la solitudine,poichè solo in quei momenti non ci sono condizionamenti di nessun tipo.Purtroppo le persone a me vicine non ragionano alla pari,e sono stufa di spiegare quanto sia dannoso perdersi nella frenesia più totale,anche dei pensieri…
    buona domenica

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...