L’amore: favola o realtà?

amore-spezzato

Tanto tempo fa mi sono presentata al cospetto dell’Amore come un tulipano carnale color bordeaux. Sono stato un fiore molto amato. Accarezzato. Guardato. Coccolato. Poi, durante un inverno di fredde solitudini… il tulipano che ero è appassito. I petali son caduti uno ad uno, lo stelo è divenuto fragile, infelice. Il vaso dove l’Amore mi aveva deposto era improvvisamente piccolo, inconsistente. Di me non stava sopravvivendo nulla, nemmeno le radici. Le stagioni continuavano a mutare ed io trascorrevo le giornate senza udire una parola. L’Amore mi aveva dimenticato in un angolo senza luce. Credendo di non valere più niente mi sono lasciata morire. In quel remoto spazio chiamato mondo ho visto arrivare altri steli, ortiche travestite da rosa, mazzi di prezzemolo truccati con gli occhi del passato, gramigna tatuata di dolcissime ed ingannevoli promesse future. Io e l’Amore eravamo ormai distanti, consumati, disillusi e contaminati. Sono trascorsi molti anni da quando l’Amore mi ha seppellito, ma nella mia ultima rinascita ho scelto d’esser Parola. Sussurrare piano. Avvicinarmi avvolgendo. Moderare il ritmo, il timbro, le sfumature. Non ho più avuto bisogno d’essere un bellissimo tulipano interrato per sentire d’avere un valore. Ho scelto d’essere un’espressione felice, le parole che si depositano leggere sulle labbra rosse dell’Amore quando mi vuole baciare, tra i suoi capelli al vento quando avverto che mi vuole abbracciare, nei tessuti che rivestono le sue carni amate se desidera farmi godere. Questa è la favola della mia vita, un sogno proibito per chi non sa comprendere la passione del nonsense, il pegno di ogni mio sorriso inaspettato. Un orizzonte fatto di carta e inchiostro, ove le lezioni d’amore sono un appuntamento quotidiano con me stessa ed il mio grande cuore.

32 thoughts on “L’amore: favola o realtà?

  1. come ti dissi tempo fa, ho problemi a commentare post intimisti, credo sia impossibile fare riflessioni sulle sensazioni che creano luci e ombre nella essenza di una persona. Forse ho capito male ma credo questo sia un messaggio specchio che rivolgi a te stessa, ovviamente passando attraverso emozioni create da terzi. Comunque è un bel post, profondo, scritto benissimo ma su questo c’è poco da discutere 😉

    Liked by 1 persona

    • È estremamente complicato commentarmi quando inizio tali voli, ti do ragione. Le sensazioni fatte parole sono vortici. Solo se in qualche modo ci si riconosce si può tentare una riflessione, diversamente ci si perde. In tal caso l’io narrante è stato Tulipano innanzi all’Amore, ma è morto per i motivi sopra specificati. La rinascita è avvenuta tramite la Parola che ha preso il posto dell’esteriorità. Avrei potuto esternare tutto questo in modo letteralmente più consono al pubblico lettore, ma hai presente quando uno crea per se stesso? A me capita ancora e questa sola è l’arte che mi consente di sfruttare un dono per vivere le mie catarsi e liberarmi delle pare.
      Un caro saluto

      Mi piace

  2. Stupendo il Tulipano, ammaliante, un capolavoro da amare e proteggere, ma anche un po’ statico, qualcosa da ammirare ed esibire. La Parola invece è attiva, è intelligenza e anima, costruisce e lascia un segno, ti stupisce ogni giorno e non sfiorisce, non stanca mai.
    Molto meglio la tua forma attuale Stefania.
    Un abbraccio

    Liked by 1 persona

    • Ultimamente ve ne sono molte fuori posto (parlo delle parole) e ve ne sono altre non proferite che andrebbero urlate. Ma tra il silenzio indifferente ed un urlo indignato sceglierò sempre di potermi esprimere. Ci stanno togliendo tutto, non possiamo buttare via anche la libertà d’espressione.

      Questo è un post sui generis che svela e nasconde contemporaneamente, un gioco privato che mi sono concessa per mettere alla prova la mia capacità introspettiva.
      Un caro saluto

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...