L’amicizia

amicizia

“Voglio dirti che non ho mai creduto nella fortuna, che in casa mia non ci ha mai baciato e da sempre lotto per raggiungere i miei obiettivi. Te lo dico perché non vorrei tu pensassi che sono una donna dalle spalle leggere, ti assicuro che il fardello è sempre stato pesantissimo anche se non si vede perché ho un sorriso che copre tutto. Le ferite, le costole rotte e anche i primi capelli bianchi. Voglio dirti che lottare è un verbo che da me si replica all’infinito, non so cosa significhi trovare le porte aperte, gli abbracci gratuiti e le situazioni che filano via lisce come l’olio. Non passo mai dal via completamente vestita, perdo sempre qualcosa perché non mi vengono concessi sconti e il baratto mi denuda, mi impoverisce. Ciò nonostante sono favolosamente ricca dentro di tante cose che non saprei nemmeno descriverti. Tuttalpiù puoi affacciarti e guardare, sempre che tu non abbia paura di vedere e credere che esisto per davvero. Capisco che per te è più facile sapermi quieta nella mia bellezza scomposta, ma ciò che immagini destinato a me non mi è dovuto quindi devi abituarti all’idea che faccio fatica, che a tratti arranco e che non ho scorciatoie. Siamo in molti a vivere con la strada perennemente in salita, non mi sento né fuori luogo né particolarmente disadattata, anzi… sotto alcuni aspetti mi sento privilegiata. Se avessi già realizzato tutti i miei sogni dovrei sognarne altri e non credo di averne ancora nel cassetto delle notti stellate piene di baci e rossetti e corpi vicini e magliette strappate. Devi vedermi per quella che sono se vuoi conoscermi, devi spalancare gli occhi e andare oltre il muro delle apparenze. Non sono mai andata via da chi mi è stato vicino senza volermi cambiare i connotati. Devi sforzarti di leggermi tra le righe colorate del mio maglione preferito, provare a sfiorarmi una mano esile e tenermi per le spalle. Sono fragile e forte come un albero sferzato dal vento, forse posso farti paura ma se saprai ascoltare i miei silenzi e capire come parlare al mio cuore, stanne certo… sarai oggi e finché vorrai il mio più caro amico”.

32 thoughts on “L’amicizia

  1. Bellissimo ! Vorrei mettere una colonna sonora alle tue parole ed oggi ho scoperto casualmente (anche se seguo le sue vicende come quelle dei Genesis da molto tempo) questa meraviglia !
    Spero ti piaccia e spero di non aver invaso il campo della parola con quello della Musica !

    Ciao.

    Mi piace

  2. Bella!bella!bella!…si legge tutta d’un fiato,scorre veloce,non intristisce,anzi,rallegra nonostante la fatica sopportata dall’autrice.Mi piace,la sento anche un poco mia.Non saprei scrivere così bene ma mi piacerebbe.Grazie di avermi anche un po’ insegnato.

    Mi piace

  3. Complimenti, belle parole cara Stefania… ti lascio qui qualcosa

    Il migliore amico

    Il migliore amico è difficile da trovare,
    dovrebbe essere una persona con cui puoi
    stare per ore seduta in un parco
    e camminare insieme nei boschi
    mano nella mano senza dire mai una parola,
    e quando va via, rimane una forte
    sensazione nel tuo cuore;
    poi senti come se fosse stata la
    miglior conversazione che
    mai avuta nella tua vita.
    Ogni tanto il silenzio è la certezza in
    cui la mente è libera di scivolare
    nelle riflessioni del proprio Io.
    Solo il migliore amico sa ascoltarti
    senza dire mai un parola.

    By Antolini Rebecca 🌻

    Piace a 1 persona

  4. Complimenti cara Stefania per questo post che emoziona per contenuto e parole che sanno dire con semplicità. Sempre un piacere leggerti, soprattutto dopo tanto tempo. Baci. Isabella

    Mi piace

  5. accidenti, complimentissimi, non è mica facile esprimere il concetto di amicizia in modo così garbato e sensibile.

    l’amicizia… tutti ne parlano ma in pochi sanno cosa sia veramente, forse perché in pochi la conoscono, intendo quella vera

    Mi piace

  6. Eccomi sul traguardo dei quasi due mesi dalla nascita di questo eloquente e sensibile invito alla tua persona… colpisce perché analizzando bene le parole sei come magari un altro qualsiasi vorrebbe il proprio partner… indipendentemente dalla guerra dei sessi… amicizia è qualcosa di radicato in noi… amicizia vale una mano sul fuoco… o tanto altro da te ben stigmatizzato, Alcuni passaggi rasentano un provvidenziale avvertimento seguito dal dolce ravvedersi dell’essere disponibili a prescindere, ma bisogna sapersi conquistare questa “A” maiuscola… sempruscola!! 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...