Eco

20140531-160115.jpg

Fuggo.
Dentro è buio
ed io sento paura
per te.

Mi volto un’ultima volta,
avanzi come bufera.
Pensa se stanotte
cambiasse il vento.
Pensa se non fosse
solo tormento.

Ma ho lasciato le tue mani.

Vivo il mio tempo come

se durasse un minuto.
Sono il tuo eco
chiuso in un film muto.

…fuga nella poesia d’autore

poesia

A Juliette Dronet

Faccio tutto ciò che posso
perché il mio amore
non ti disturbi,
ti guardo di nascosto,
ti sorrido quando non mi vedi.
Poso il mio sguardo
e la mia anima ovunque
vorrei posare i miei baci:
sui tuoi capelli,
sulla tua fronte,
sui tuoi occhi,
sulle tue labbra,
ovunque le carezze
abbiano libero accesso.

Victor Hugo